m-commerce


Il mondo del business sta costantemente cambiando e sta diventando sempre più legato all’utilizzo del cellulare. Lo shopping con lo smartphone, che può essere effettuato in qualsiasi luogo ed a qualsiasi ora, sta diventando sempre più diffuso.
Per questo motivo le imprese sono obbligate a conformare la loro presenza su internet secondo i recenti sviluppi nel settore della telefonia mobile.
Il progetto m-commerce finanziato dall’UE mira proprio a supportare le imprese in modo che possano inserirsi con successo in questa tendenza di mercato.
L’uso dello smartphone è largamente aumentato ed ha aperto il mondo del business a nuove prospettive che possono essere riassunte in un’unica parola, ovvero m-commerce!
Per “mobile commerce”, brevemente denominato “m-commerce”, si intende la vendita e l’acquisto di beni e servizi attraverso dispositivi portatili come telefoni cellulari e tablet.

Secondo gli studi dell’E-Commerce-Center Handel (ECC Handel), che ha sede in Germania, alle imprese viene sempre più frequentemente richiesto di saper fronteggiare i rapidi cambiamenti di domanda da parte dei clienti in modo da poter soddisfare il loro bisogno di informazioni e di acquisto attraverso l’utilizzo dei dispositivi cellulari.
Il 58,8% degli intervistati desidera, infatti, che i negozi online esistenti vengano migliorati in modo da poter acquistare in modo più facile e veloce attraverso l’uso del cellulare.